martedì 19 dicembre 2017

Nuovi importanti passi avanti per la statizzazione dell’istituto superiore di studi musicali Giuseppe Verdi e dell’Accademia di Belle Arti

Ci sono buone notizie e nuovi importanti passi avanti per l‘istituto superiore di studi musicali Verdi e per l’Accademia di Belle arti!
Gli interventi legislativi a livello nazionale pongono le condizioni per una effettiva statizzazione, a partire dal 2018.
Il percorso è a buon punto: per rendere i due istituti effettivamente autonomi la giunta comunale ha recentemente approvato una convenzione col Verdi e proporrà a breve al consiglio comunale l’approvazione dello statuto dell’autonomia dell’Accademia di Belle arti.
Con le risorse che risparmieremo grazie alla statizzazione, stiamo pensando a una nuova sede nel centro della città in grado di ospitare tutte le attività del Verdi e contemporaneamente fungere anche da ulteriore sede per l’Accademia di Belle Arti per le attività di docenza e espositive (non per quelle laboratoriali che resteranno invece nell’attuale sede).
Abbiamo fatto diverse valutazioni, alcuni aspetti relativi alla sicurezza e di carattere strutturale vanno ancora verificati, ma la sede dell’ex anagrafe nel suo complesso potrebbe essere il luogo giusto per dimensioni, spazi, posizione e rilevanza dell’immobile per ospitare due realtà di assoluto prestigio come l’istituto Verdi e l’Accademia di Belle arti, permettendo nel contempo di restituire alla città un palazzo storico di grande pregio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

TAGS